OnePlus si prepara a conquistare il mercato degli smartwatch con il lancio del nuovo Watch 2

OnePlus ha annunciato oggi che il 26 febbraio, durante il MWC, presenterà il nuovo Watch 2, con cui punta a conquistare il premio per il Miglior Smartwatch di fascia alta dell’anno grazie a una batteria la cui durata promette di diventare imbattibile sul mercato.

Questo lancio segna un significativo ritorno di OnePlus nel mercato degli smartwatch di fascia alta. OnePlus Watch 2 non è solo un nuovo prodotto, è una forte dichiarazione di rinascita, vantando la miglior durata della batteria di sempre e un design che incarna sia l’eleganza che la durabilità. Denominato “Your partner in Time”, OnePlus Watch 2 è uno smartwatch che mira ad arricchire ogni momento e che promette un’affidabilità senza pari per un uso quotidiano e un monitoraggio della salute meticoloso.

OnePlus sa che uno smartwatch diventa parte integrante della vita di chi lo indossa, e la durata della batteria non può essere una preoccupazione. Con una durata della batteria fino a 100 ore in modalità Smart, OnePlus Watch 2 offre un’eccezionale user experience e stabilisce un nuovo standard nel settore. OnePlus Watch 2 non è solo smart, è sofisticato. Progettato con precisione, presenta una scocca in acciaio inossidabile e un quadrante in cristallo di zaffiro che offre sia eleganza senza tempo che resilienza contro le prove della vita quotidiana. Ispirandosi alle distintive curve a forma di K della serie OnePlus 12, OnePlus Watch 2 presenta un quadrante rotondo che richiama la decorazione della fotocamera della serie, rendendolo il compagno perfetto per la serie OnePlus 12. Il Watch 2 è disponibile in due accattivanti colorazioni: Black Steel e Radiant Steel. È un pezzo statement che rappresenta il lusso sobrio.

Con le sue caratteristiche all’avanguardia, OnePlus Watch 2 è più di un semplice ritorno, è una rivoluzione nel mercato degli smartwatch. OnePlus non sta solo tornando; sta ridefinendo cosa può essere un flagship smartwatch.

OnePlus svela tutti i segreti per ottimizzare la batteria

In occasione del Gamer’s Day, OnePlus rivela come far fronte alle preoccupazioni più comuni per tutti gli appassionati di gioco: la durata della batteria dello smartphone durante le sessioni di gaming più intense. Proprio perché il gioco su smartphone continua a guadagnare popolarità, è fondamentale sapere come massimizzare la durata della batteria per prolungare il divertimento. Ecco che OnePlus presenta una serie di consigli per garantire sessioni di gioco da veri gamer.

Regola le impostazioni grafiche: la maggior parte dei giochi per dispositivi mobili consente di regolare le impostazioni grafiche. Abbassando la qualità e la risoluzione si può alleggerire il carico della CPU e della GPU, ottimizzando così il consumo energetico. Sperimenta con diversi livelli di qualità fino a trovare l’equilibrio perfetto tra una buona grafica e l’efficienza energetica.

Controlla la luminosità del display: il display è uno dei componenti che più consuma energia. Un semplice gesto come abbassare la luminosità dello schermo può avere un impatto significativo sulla durata della batteria. Inoltre, attivando la modalità di luminosità automatica, puoi regolare l’intensità dello schermo in base alle condizioni di illuminazione ambientale, risparmiando energia quando l’ambiente è ancora più buio.

Chiudi le app in background: la chiusura delle app in esecuzione in background può liberare risorse preziose e migliorare l’efficienza energetica del tuo telefono. È importante che non ci siano app inutili in esecuzione durante il gioco, perché consumano inutilmente memoria ed energia.

Aggiorna e ottimizza le applicazioni: mantenere aggiornati i giochi e le applicazioni è essenziale per assicurarsi di sfruttare gli ultimi miglioramenti in termini di prestazioni ed efficienza. Gli sviluppatori, infatti, rilasciano spesso aggiornamenti che possono ottimizzare il consumo energetico e la giocabilità complessiva, migliorando notevolmente le esperienze di gioco.

Utilizza la modalità di risparmio energetico: molti smartphone offrono modalità di risparmio energetico che riducono le prestazioni del dispositivo per prolungare la durata della batteria. Sebbene questa modalità possa influire leggermente sull’esperienza di gioco, può essere un’opzione preziosa per le lunghe sessioni in cui la batteria è fondamentale. OnePlus è consapevole dell’importanza della sua durata e resistenza. È proprio per questo, infatti, che l’ultima versione del OnePlus Nord 3 incorpora il Battery Health Engine per offrire un ciclo di vita fino a 1.600 cicli di carica, il che equivale a caricare e scaricare completamente la batteria del dispositivo ogni giorno per più di quattro anni, affinché i suoi smartphone offrano un’ottima esperienza di gaming.

Mettendo in pratica questi consigli, è possibile ottimizzare la durata della batteria e ottenere il massimo dai propri giochi preferiti. Inoltre, l’azienda ha recentemente lanciato un’edizione speciale del nuovo RPG d’avventura, OnePlus 11 5G × Genshin Impact, che dimostra come OnePlus sia un marchio impegnato nei confronti dei suoi utenti e degli appassionati di giochi.

“Elements”: una nuova serie di video esclusivi prodotta dalla star mondiale INIKO insieme a OnePlus

INIKO, reduce dal recente successo ai Billboard negli Stati Uniti con il brano “Jericho” e dopo il tutto esaurito del suo “Cosmic Lounge Tour”, collabora con OnePlus realizzando una campagna esclusiva girata solo con OnePlus 11, l’ultimo smartphone di punta del marchio tecnologico globale.

Il successo di INIKO e del suo brano “Jericho”, che ha accumulato oltre 170 milioni di streaming a livello globale, ruota attorno alla pura espressione della propria anima. Un racconto che prende vita grazie a OnePlus 11 e alla collaborazione tra INIKO e il team creativo di Mahogany Creative. Utilizzando lo smartphone e la sua fotocamera Hasselblad di terza generazione per dispositivi mobili, il direttore della fotografia Steve McCord e la regista Sylvie Weber, sono riusciti a sfruttare al massimo le potenzialità di OnePlus 11. Insieme, hanno scoperto metodi davvero innovativi per consentire ad INIKO di realizzare il proprio video, ottenendo una ripresa a sei angoli montando più telefoni su un impianto portatile, producendo un effetto che dà agli spettatori la sensazione di muoversi nello spazio mentre il tempo resta immobile.

“Ero molto curiosa quando OnePlus mi ha proposto una collaborazione per creare qualcosa di magico con il telefono”, afferma INIKO, “Uso il mio smartphone per tutto; quindi, ero pronta a metterlo davvero alla prova. Per realizzare questo filmato non abbiamo utilizzato attrezzature tradizionali,” aggiunge, “riuscendo a realizzare qualcosa di grandioso nel giro di poco tempo e questo è proprio che si vuole quando si girano dei contenuti. Ho pensato che portare il dispositivo all’aperto fosse un ottimo modo per mostrare sui social chi sono e a cosa sono legata. Non vedo l’ora di liberare questo aspetto della mia psiche.”

INIKO ha attirato l’attenzione dei fan e della critica dopo alcuni video girati interamente con uno smartphone, che hanno poi guadagnato terreno e si sono diffusi in tutto il mondo. All’inizio INIKO aveva condiviso solo alcuni frammenti del pezzo “Jericho”, che è esploso su TikTok con quasi 40 milioni di visualizzazioni e 5 milioni di “mi piace”, fino ai suoi concerti interamente sold out. Questa crescente ondata di popolarità, ha spinto INIKO nella tanto ambita Top 10 nella classifica statunitense di BillBoard, descrivendo il brano come un “singolo incantato, una vera e propria masterclass nell’uso della voce come strumento musicale”.

Il nuovo brano “Elements” nasce grazie alla partnership innovativa tra Mahogany, studio poliedrico, e OnePlus, marchio tecnologico leader a livello mondiale, grazie alla quale l’artista ha potuto esplorare temi come la “self-expression”, approfondendone il significato più intimo.

OnePlus presenta OnePlus Nord 3 5G

OnePlus presenta oggi OnePlus Nord 3 5G, il nuovo smartphone di fascia media equipaggiato con tecnologie di ultima generazione. OnePlus Nord 3 5G è stato progettato per rendere unica ogni situazione, a partire dal design iconico e accattivante. Completo di certificazione IP54, il device è dotato di display Super Fluid AMOLED da 6,74 pollici e refresh rate a 120Hz. La risoluzione di 450 ppi e la possibilità di raggiungere una luminosità fino a 1450 nits, permettono una resa incredibile dell’immagine, qualunque cosa si stia guardando. Lo schermo è inoltre dotato dei bordi più sottili di sempre, con uno spessore di soli 1,46 mm sui lati e di 2,31 mm nella parte inferiore, senza il tipico bordo in plastica nera spesso presente nei dispositivi di fascia media: questo conferisce a OnePlus Nord 3 5G un rapporto screen-to-body del 93,5%, per un’esperienza visiva completamente immersiva.

I lati del telefono, che misurano appena 8,15 mm, includono l’iconico Alert Slider, oltre a due altoparlanti stereo con Driver Dirac e certificazioni Hi-Res Audio e Dolby Atmos che offrono un suono avvolgente che si combina perfettamente con le immagini proiettate sullo schermo. Nella parte posteriore, OnePlus Nord 3 è dotato di una fotocamera di livello flagship, incastonata in un design elegante, disponibile in due varianti di colore. La prima, Misty Green, presenta una superficie perfettamente liscia al tatto e una texture di vetro lucido. La seconda, Tempest Gray, invece, ha un aspetto opaco e testurizzato pur mantenendo una piacevole sensazione al tatto.

OnePlus Nord 3 5G offre prestazioni potenti, tipiche di OnePlus, grazie alla presenza del chipset MediaTek Dimensity 9000 octa-core a 4 nanometri, in grado di combinare una velocità superiore e un’ottima durata della batteria. Rispetto a OnePlus Nord 2T 5G, OnePlus Nord 3 è dotato di un nuovo chipset, il Dimensity 9000 garantisce al nuovo dispositivo della linea Nord un miglioramento del 42,9% delle prestazioni della CPU e un aumento considerevole delle prestazioni della GPU del 58,6%, rendendolo perfetto per tutte le attività di gaming, per un’esperienza di gioco graficamente intensa e sempre fast and smooth. Inoltre, grazie alla potenza ed efficienza energetica di MediaTek, unita al GPA Frame Rate Stabiliser e all’Engine HyperTouch di OnePlus, OnePlus Nord 3 5G offre un’esperienza di gioco fluida, rispondendo istantaneamente ai comandi. Il telefono è infine dotato di fino a 16 GB di RAM LPDDR5X che, combinata con il software RAM-Vita di OnePlus, consente al telefono di mantenere attive in background fino a 44 app contemporaneamente.

OnePlus Nord 3 5G è pensato per funzionare a lungo grazie a una gestione intelligente della batteria e al sistema di ricarica SUPERVOOC. Per soddisfare le esigenze della sua community, OnePlus ha infatti dotato OnePlus Nord 3 5G di una batteria da 5000 mAh, più grande di oltre il 10% rispetto a quella presente nel OnePlus Nord 2T 5G. Il telefono è dotato anche del sistema Battery Health Engine, che garantisce fino a 1600 cicli di ricarica, l’equivalente di quattro anni di uso del telefono. OnePlus Nord 3 5G presenta anche il sistema di ricarica SUPERVOOC da 80W, che ricarica il dispositivo dal 1 al 100% in solo mezz’ora. Infine, è dotato anche di un chip di gestione della ricarica progettato su misura per assicurare che il telefono si ricarichi velocemente e senza surriscaldarsi. L’innovativo sistema di raffreddamento presente su OnePlus Nord 3 5G misura 4129,88 mm2 e presenta una tecnologia di grafite ad alte prestazioni e un’ampia camera di vapore, che impediscono il surriscaldamento del dispositivo.

OnePlus Nord 3 5G è dotato di un sensore principale Sony IMX890 da 50 megapixel, lo stesso utilizzato in OnePlus 11 5G, in grado di catturare immagini ad alta risoluzione grazie anche allo stabilizzatore ottico d’immagine (OIS). OnePlus Nord 3 5G è dotato anche di algoritmi fotografici proprietari OnePlus, come il TurboRAW Night, sviluppato per consentire di realizzare fotografie mozzafiato anche in condizioni di scarsa luminosità, scattando istantaneamente diverse foto e utilizzando l’intelligenza artificiale per ridurre il rumore, aumentare la luminosità e combinare il tutto in un’unica e vivida immagine. Ma OnePlus Nord 3 5G non si limita a utilizzare le competenze fotografiche di OnePlus 11 5G; il device sfrutta anche il chipset MediaTek Dimensity 9000 per alcune delle sue specifiche, tra cui il rapido avvio della fotocamera e la riduzione del tempo che passa tra l’accensione e il primo scatto. Il chipset Dimensity 9000, combinato con il software OxygenOS di OnePlus, riduce anche il ritardo nella visualizzazione in anteprima delle foto e consente persino a OnePlus Nord 3 5G di supportare la registrazione video in 4K a 60 fotogrammi al secondo, una novità per la serie OnePlus Nord.

OnePlus Nord 3 5G beneficia anche dell’estrema attenzione del brand nel garantire agli utenti un’esperienza d’uso sempre veloce e fluida. Il telefono presenta il sistema operativo OxygenOS 13.1 e offre una riduzione del 40% nel consumo energetico delle applicazioni e un’installazione delle app più veloce del 15% rispetto a OxygenOS 12. Inoltre, il dispositivo riceverà tre importanti aggiornamenti del software Android e quattro anni completi di aggiornamenti di sicurezza; il che significa che il dispositivo sarà altrettanto performante tra quattro anni come lo è oggi, come confermato dalla certificazione TÜV SÜD 48-Month Fluency A.

OnePlus Nord 3 5G sarà disponibile nelle varianti Misty Green e Tempest Gray a partire dal 12 luglio nella versione da 8+128GB al prezzo consigliato di 449 euro oppure nella versione 16+256GB a partire da 549 euro.
Non solo, chi riuscirà ad accedere all’offerta Early Bird nel mese di luglio, potrà acquistare la versione da 16+256GB a 499 euro: la promozione sarà disponibile dal 5 al 31 di luglio in esclusiva su OnePlus.com.

OnePlus presenta OnePlus Nord CE 3 Lite 5G e OnePlus Nord Buds 2

OnePlus annuncia oggi due nuovi dispositivi che si aggiungono alla famiglia OnePlus Nord: OnePlus Nord CE 3 Lite 5G e OnePlus Nord Buds 2. Dopo il successo del suo predecessore, OnePlus Nord CE 3 Lite 5G presenta le prestazioni fast & smooth tipiche di OnePlus in versione aggiornata per offrire agli utenti un’esperienza d’uso ancora migliore. Il nuovo smartphone è dotato di un chipset Qualcomm Snapdragon 695 5G, di una fotocamera principale da 108 megapixel e di una batteria da 5000 mAh con ricarica ultraveloce SUPERVOOC da 67W. OnePlus Nord Buds 2 offre invece una qualità audio chiara e bassi profondi grazie al driver extra-large da 12,4 mm che ne aumenta il campo sonoro. A questo si aggiunge la tecnologia per la cancellazione adattiva del rumore, per un ascolto sempre intuitivo che si adatti all’ambiente circostante.

OnePlus Nord CE Lite 5G è alimentato da una batteria da 5000 mAh, che consente agli utenti di usare il telefono in tutta tranquillità senza la preoccupazione che si scarichi. La ricarica ultraveloce SUPERVOOC Endurance Edition da 67W è inoltre intuitiva e sicura e consente di ottimizzare l’utilizzo del dispositivo, riducendo i tempi di inattività e raggiungendo l’80% della carica in soli 30 minuti. Questo sistema permette anche di raddoppiare i cicli di ricarica, contribuendo ad aumentare la durata della batteria e la sua salute complessiva nel lungo periodo. Grazie all’inserimento di 12 sensori all’interno dello smartphone, OnePlus Nord CE 3 Lite 5G è in grado di monitorare costantemente la temperatura del dispositivo, prevenendone il surriscaldamento.

La maggiore durata della batteria permette un uso più prolungato del telefono e delle sue funzioni avanzate. OnePlus Nord CE 3 Lite 5G presenta un potente sistema di fotocamera che migliora la vita digitale degli utenti. Il dispositivo è il primo smartphone OnePlus ad essere dotato di una fotocamera principale da 108 megapixel, progettata per immortalare i momenti più preziosi delle nostre giornate. Dotata di uno zoom 3x lossless, la fotocamera permette di catturare i soggetti in modo chiaro e nitido, anche da lontano. Grazie alla fotocamera profondità da 2MP, gli utenti possono anche regolare la profondità di campo dei loro scatti e migliorare i risultati in modalità ritratto. Inoltre, la fotocamera frontale da 16 MP e il software avanzato aggiungono maggiori dettagli ai ritratti umani per selfie di qualità superiore. Gli utenti possono infine catturare video dinamici e immersivi grazie alla modalità slow-motion.

L’intrattenimento diventa un’esperienza sempre piacevole con OnePlus Nord CE 3 Lite 5G. Grazie al display FHD da 6,72 pollici a 120 Hz e un rapporto screen-to-body del 91,4%, gli utenti possono fruire dei contenuti in maniera ancora più immersiva. Dotato di un refresh rate adattivo a 120 Hz, OnePlus Nord CE 3 Lite 5G adatta automaticamente la frequenza di aggiornamento dello schermo in base allo scenario di utilizzo, così da massimizzare l’efficienza della batteria. Per un’esperienza d’uso ancora migliore, lo smartphone presenta anche il Global DC Dimming, un sistema di retroilluminazione dello schermo che consente agli utenti di visualizzare i contenuti più a lungo anche in condizioni di scarsa illuminazione, riducendo l’affaticamento degli occhi. OnePlus Nord CE 3 Lite 5G è dotato di un chipset Qualcomm Snapdragon 695 5G che garantisce prestazioni migliorate e fluide, un frame rate più alto e un’esperienza di gaming prolungata. Il dispositivo permette inoltre di convertire lo spazio di archiviazione interna aggiungendo fino a un massimo di 8 GB di RAM virtuale temporanea, per un’esecuzione fluida e senza problemi delle applicazioni in background.

Dotato della versione più recente e aggiornata di OxygenOS – la versione 13.1 – OnePlus Nord CE 3 Lite 5G offre ai gamers un’esperienza e una facilità d’uso migliorate. Gli utenti possono accedere rapidamente ai giochi con la funzione Quick Startup per l’avvio rapido, evitare le distrazioni con la modalità Game Focus e utilizzare l’efficiente GPA Frame Stabilizer per ridurre i lag di sistema. Per quanto riguarda la qualità del suono e gli accessori, il OnePlus Nord CE 3 Lite 5G offre un audio di alta qualità grazie alla presenza del dual-speaker system, che permette di aumentare il volume fino al 200%. Il telefono è inoltre dotato di un jack per cuffie da 3,5 mm per chi preferisce usare gli auricolari con cavo.

 

Progettato per stupire, OnePlus Nord CE 3 Lite 5G si distingue per eleganza e semplicità. Disponibile in due colorazioni – Pastel Lime e Chromatic Gray – è dotato di un design classico enfatizzato dalla disposizione a due cerchi della fotocamera sul retro. È inoltre dotato di una texture anti-impronta e simile alla ceramica, per un’esperienza al tatto sempre piacevole. Il design con bordi piatti, il retro curvo 2.8D e lo spessore da 8,3 mm offrono infine un comfort duraturo agli utenti.

Le cuffie OnePlus Nord Buds 2 sono progettate per offrire bassi potenti e una qualità audio sempre chiara. Grazie al BassWave Enhancement, gli auricolari mantengono la qualità audio originale dei contenuti, offrendo agli utenti un’ampia gamma di bassi. La presenza del driver da 12,4 mm aumenta inoltre la qualità dei bassi per un suono più intenso e bilanciato durante l’ascolto di musica e nelle chiamate. Uno strato aggiuntivo di titanio all’interno diaframma fornisce una risposta istantanea per un audio più intenso e cristallino. Per offrire un’esperienza immersiva e coinvolgente, OnePlus Nord Buds 2 riduce i rumori di fondo grazie alla funzione Active Noise Cancellation, con profondità da 25 dB e processore dual-core. Gli auricolari sono inoltre dotati di algoritmo AI, una tecnologia avanzata che consente agli utenti di effettuare chiamate cristalline grazie alla presenza di un sistema a doppio microfono che amplifica la voce umana. Il tutto senza però rinunciare alla sicurezza degli utenti: le OnePlus Nord Buds 2 presentano infatti la funzione Transparency Mode che consente di ascoltare la musica rimanendo consapevoli dell’ambiente circostante, delle voci esterne e dei rumori di fondo.

La qualità audio è ulteriormente migliorata grazie alla Master Equalization: scegliendo tra diverse modalità – Balanced, Serenade, Bass e Bold – gli utenti possono infatti personalizzare la loro esperienza d’ascolto scegliendo quale qualità del suono mettere in risalto durante la riproduzione dei brani musicali. OnePlus Nord Buds 2 presentano infine la tecnologia Dolby Atmos, che amplifica gli altoparlanti dei telefoni cellulari, e Dirac Audio Tuner, che garantisce prestazioni più fluide e una maggiore fedeltà del suono, soprattutto quando gli auricolari sono collegati a un dispositivo OnePlus.

Il design di OnePlus Nord Buds 2 si ispira allo spazio cosmico per rappresentare la profondità e la potenza dei suoi bassi. Nella realizzazione degli auricolari sono stati utilizzati materiali sostenibili e, grazie all’esclusiva finitura a specchio, la lavorazione finale di ogni custodia è unica e diversa dalle altre. Ogni confezione è inoltre dotata di una serie di adesivi per personalizzare e rendere ancora più divertente l’esperienza d’uso. Le cuffie OnePlus Nord Buds 2 offrono inoltre una durata della batteria eccezionale: una carica completa può durare fino a 7 ore senza custodia e 36 ore con la custodia. Non solo: bastano solo 10 minuti di ricarica per garantire fino a 5 ore di utilizzo senza cancellazione attiva del rumore. Gli auricolari sono inoltre resistenti alla polvere e all’acqua, grazie alla certificazione IP55. Infine, le OnePlus Nord Buds 2 consentono agli utenti di personalizzare le impostazioni utilizzando tocchi rapidi e pressioni prolungate per eseguire una qualsiasi azione.

OnePlus Nord CE 3 Lite 5G sarà in vendita nelle colorazioni Pastel Lime e Chromatic Gray, nella versione da 8+128GB al prezzo di 329 euro. Le OnePlus Nord Buds 2 saranno in vendita nelle colorazioni Lightning White e Thunder Grey al prezzo di 69 euro.

Recensione OnePlus 10 Pro 5G

Bello, potente e con una fotocamera firmata Hasselblad. Vuoi ancora di più? E’ probabile che questa recensione di OnePlus 10 Pro possa storcere il naso in virtù del fatto che è stato presentato da poco il nuovo OnePlus 11, ma valutando le caratteristiche, conviene comprare il nuovo flagship oppure il modello precedente ad un prezzo ribassato?

Partiamo dal presupposto che, acquistare adesso un 10 Pro, non sarà mai un errore ma un acquisto ponderato. Ma quali saranno le differenze? Ho provato il 10 Pro con Android 13 e OxygenOS 13.0 – e mi sono trovato benissimo. OnePlus 10 Pro ha un design elegante che gli conferisce un aspetto da top di gamma anche a chi non ha dimistichezza con gli smartphone. Partiamo dal posteriore dove fanno bella mostra di se le fotocamere racchiuse in un quadrato che collega il profilo metallico laterale. Il resto è composto da un vetro satinato (Gorilla Glass 5) che non lascia nessun tipo di impronte. Il display invece è un Gorilla Glass Victus da 6,7″ – AMOLED 120 Hz  e LTPO 2.0 – QHD+. Il peso di 200,5 g è molto ben calibrato su un corpo di 163 mm di altezza, 73,9 mm di larghezza ed un spessore di 8,55 mm. Nessun led di notifica ma c’è l’always-on display personalizzabile e i lati curvati illuminati per le notifiche.

Il processore è l’ottimo Snapdragon 8 Gen 1, una GPU Adreno 730 con una RAM da 12 GB (espandibile) e una memoria di 256 GB. La batteria è una 5000 mAh con ricarica Supervooc da 80 w e in modalità wireless da 50 w con la possibilità di ricarica wireless inversa. Inutile dirlo ma il processore regala una esperienza d’uso molto coinvolgente: veloce nel browser, nell’apertura delle applicazioni, i lag sono ridotti al minimo e comunque bisogna occupare tutta la RAM per metterlo in difficoltà, ma è una condizione quasi impossibile da raggiungere se non in game. La temperatura si mantiene sempre molto bassa, ma è il raffreddamento che ho trovato ben efficace  quando si prova ad effettuare tanti download consecutivi.

Con Android 13 e OxygenOS 13.0 – le cose sono soltanto migliorate con tantissime novità: ispirati dalla natura, OxygenOS 13.0 promette nuove funzioni ma nello stesso tempo una semplicità aumentata ed una interfaccia più pulita. Dalla funzione “schermo sempre attivo” – entrano nuove funzioni che permettono una gestione più intelligente delle tracce audio in collaborazione con Spotify, nuovi Canvas che permettono una personalizzazione delle proprie foto, un nuovo screen che permette la gestione ed il controllo dello smartphone e nuovi avatar. Una nuova funzione Zen Mode che si presenta come una vera e propria app capace di spronare ad utilizzare lo smartphone in modo più semplice e con parsimonia. Una nuova esperienza di gaming da HyperBoost che permette una migliore gestione dell’energia e nuove opzioni di modalità gioco. Un nuovo launcher per l’ottimizzazione di cartelle e widget. Una nuova barra laterale per accedere velocemente a determinate funzioni. Una nuova sincronizzazione audio ed una gestione ancora più smart dei propri accessori audio e per concludere, una protezione dei dati personali ancora più sicura. Rimangono ancora attive, alcune funzioni interessanti come la la sezione “caratteristiche speciali” – che permette la divisione dello schermo, la flessibilità delle finestre che adesso diventano mobili e tanto altro.

Diamo un’occhiata al reparto fotografico? Abbiamo una fotocamera principale da 48 megapixel ƒ/1.8 stabilizzata otticamente, una 8 megapixel ƒ/2.4 zoom 3.3X ottico e una 50 megapixel ƒ/2.2 grandangolare con un’apertura di 150°, tutto in collaborazione con Hasselblad. Le foto sono ovviamente da cameraphone. Brillantezza e realisticità, sono i punti a favore degli scatti di questo OnePlus 10 Pro. Un bilanciamento dei colori ben calibrato ed una messa a fuoco sempre precisa. Una riduzione del rumore ben calibrata in situazioni di poca luce. Qualche piccola incertezza soltanto in tele, quando si prova a mettere a fuoco qualcosa che si trova al centro. In questo caso, l’algoritmo non sempre tende ad assolvere il compito. Niente male la profondità di campo che scontorna bene il soggetto a patto che ci sia una buona luce come contorno. La presenza di Hasselblad si sente nella impostazione PRO dove è possibile regolare focus, ISO, bianco, tempi ed esposizione. Registrare foto in RAW e RAW+. Possono uscire degli ottimi risultati se ci si mette alla prova. Modalità notte per avere scatti migliori con bassa luminosità con all’interno l’opzione “cavalletto” utile per le lunghe esposizioni senza foto mosse.

La fotocamera anteriore è da 32 megapixel con luminosità adattiva AI. I selfie sono di buona qualità, è possibile scattare mostrando il palmo della mano e le impostazioni prevedono la modalità notte (qui presente), ritratto e i video. La cosa strana è che dalla fotocamera anteriore è possibile accedere alla modalità PRO delle fotocamera posteriore.

Più opzioni anche per i video dove è possibile registrare in 8K a 24fps, 4K a 120fps e FullHD a 60fps. Ottima la funzione “ultra stabile” – che è disponibile solo in FullHD come pure il riconoscimento delle scene AI. Alla fine si tenderà ad utilizzare sempre quella che risulta essere la più equilibrata in più scene e che regala buoni risultati do luce e colori. In 8K la differenza si nota abbastanza, ma bisogna filmare sempre con un sostegno per ottenere risultati PRO. Buoni anche i video della fotocamera anteriore che mantiene in parte le opzioni di quella posteriore.

La batteria da 5000 mAh promette un’ottima performance considerando anche che un processore come lo Snapdragon 8 Gen 1, non può essere economico di energia per promettere tali prestazioni. Con il mio tipico utilizzo, fatto da una buona quantità di ricerche google, musica, social e un uso sporadico della fotocamera, sono riuscito ad arrivare a giornata lavorativa con un buon 35% di batteria, con luminosità display automatica, chiusura quando possibile in background e nessun feedback tattile (da precisare che il PRO 10 in dotazione ha l’ottimo “O-HAPTICS” – che imita la sensazione di materiali reali e interazioni naturali). Per quanto mi riguarda, lo trovo un ottimo risultato. Con la ricarica SuperVOOC da 80W, OnePlus promette di caricare il 10 Pro del 61% in soli 15 minuti, ma con display spento partendo con una percentuale del 1% di batteria residua. In alternativa c’è sempre la ricarica wireless da 50W.

Adesso, dopo questa valutazione, essendo in possesso di questo OnePlus 10 Pro, conviene passare al OnePlus 11? Differenze tra processore, fotocamera e ricarica ci sono, ma è anche vero che, il prezzo del 10 Pro si è abbassato di 849 euro per il 12GBdi RAM/256 GB e di 769 euro per quello 8GB di RAM/128GB rispetto ai 849 euro per 8GB di RAM/128GB e 919 per 12GBdi RAM/256 GB. Probabilmente una maggior differenza di prezzo, aiuterebbe ad entrambi  di non essere confusi.

OnePlus dà il benvenuto al 2023 con il lancio di quattro flagship

OnePlus ha presentato i suoi primi quattro prodotti di punta del 2023: lo smartphone OnePlus 11 5G, gli auricolari OnePlus Bus Pro 2, il Pad OnePlus e la tastiera OnePlus Featuring 81 Pro. Incarnando il motto di OnePlus “Never Settle”, gli ultimi prodotti si distinguono per il design, la tecnologia leader del settore e l’interconnettività avanzata con l’ecosistema del marchio. OnePlus ha anche rivelato che al MWC 2023 presenterà il suo prossimo concept phone, dotato di una tecnologia all’avanguardia.

OnePlus 11 5G offre un’esperienza estremamente veloce e fluida grazie alla potente piattaforma mobile Snapdragon 8 Gen 2, che garantisce una maggiore velocità della CPU e della GPU (rispettivamente del 35% e del 25%), oltre a una migliore efficienza energetica e al supporto del Ray Tracing abilitato all’hardware in tempo reale. OnePlus 11 5G è inoltre dotato di una memoria RAM LPDDR5X fino a 16 GB e della tecnologia RAM-Vita di OnePlus, che consente di avere fino a 44 applicazioni attive contemporaneamente su OnePlus 11. Un sistema di ricarica rapida SUPERVOOC da 100W, abbinato a una batteria dual-cell da 5000 mAh, prolunga la durata della batteria e offre agli utenti la massima tranquillità durante l’uso. OnePlus 11 5G impiega solo 25 minuti per passare dall’1% al 100% della capacità della batteria grazie alla tecnologia di ricarica rapida SUPERVOOC da 100W.

 

OnePlus 11 5G è costruito per fornire un’esperienza fast&smooth a lungo termine, con certificazioni quali TÜV SÜD 48-month Fluency Rating A, TÜV SÜD Precise Touching S Rating, SGS Perceived Fluency A+ e TÜV Rheinland per Safe Charging and Usage. OnePlus 11 5G è anche il primo dispositivo OnePlus che riceverà quattro aggiornamenti principali di OxygenOS e cinque anni di aggiornamenti di patch di sicurezza. Inoltre, OnePlus 11 5G è il primo dispositivo Snapdragon 8 Gen 2 a essere approvato come Snapdragon Spaces Ready, consentendo agli sviluppatori di dare vita alle loro idee XR e di esplorare il pieno potenziale dell’AR indossabile.

OnePlus 11 5G permette agli utenti di vedere il mondo con tutta la sua vivacità e i suoi colori grazie al display AMOLED Super Fluid da 6,7 pollici 2K 120Hz con LTPO 3.0, una tecnologia proprietaria che risparmia energia e adatta la frequenza di aggiornamento in base all’uso specifico, garantendo coerenza e chiarezza indipendentemente dal contenuto. Il display di OnePlus 11 5G è certificato da SGS Low Blue Light Ex. Il OnePlus 11 5G è uno dei primi smartphone Android a supportare Dolby Vision per elevare ogni esperienza mobile con immagini straordinarie che danno vita all’intrattenimento in movimento. OnePlus 11 5G è inoltre dotato di doppi altoparlanti “Reality” e supporta Dolby Atomos, che porta l’esperienza audio a un nuovo livello, sia tramite gli altoparlanti a bordo che con le cuffie Bluetooth.

Il sistema a tripla fotocamera di OnePlus 11 5G registra accuratamente ogni momento e migliora autonomamente le immagini. Dotato di un sensore principale IMX890 da 50MP, un obiettivo per ritratti IMX709 da 32MP e una fotocamera ultra-wide IMX581 da 48MP, il dispositivo soddisfa le esigenze di ogni aspirante fotografo. La fotocamera di terza generazione Hasselblad for Mobile su OnePlus 11 5G è dotata di calibrazione naturale del colore con Hasselblad, supportata da un sensore multispettrale a 13 canali per l’identificazione dei colori della luce, nonché della modalità Ritratto Hasselblad per fornire un tracciamento della profondità quasi simile a quello di una DSLR, bokeh naturale ed effetti di bagliore della luce.

OnePlus ha recentemente testato le capacità di ritratto del OnePlus 11 sfidando uno dei migliori fotografi del Regno Unito a scattare ritratti dei residenti di Knoydart, il villaggio più remoto del Regno Unito, senza lasciare il suo studio a Londra. Matt Porteous ha preso il controllo di un OnePlus 11 mentre volava attraverso le Highlands scozzesi, catturando immagini indimenticabili della comunità di Knoydart e dei paesaggi mozzafiato alle loro porte. Scopri di più nel video hero della campagna. OnePlus 11 5G è inoltre dotato dell’algoritmo TurboRAW HDR interno di OnePlus per catturare scene con una nitidezza HDR e un’ampia gamma dinamica.

Incarnando l’eleganza moderna, l’elegante OnePlus 11 5G raggiunge un attento equilibrio tra design mirato e individualità creativa, in due versioni: Titan Black e Eternal Green. OnePlus 11 5G è disponibile in due colorazioni: il rilassante Titan Black e l’energetico Eternal Green. Evocando una raffinata naturalezza, la versione Titan Black utilizza un vetro smerigliato opaco per creare una sensazione irresistibilmente morbida, ma solida, da tenere in mano. Ispirata alle sfumature del crepuscolo della foresta pluviale, la versione Eternal Green conferisce una vivacità all’esterno elegante e liscio, mentre un trattamento interno di stratificazione riduce le macchie di impronte digitali. Per migliorare l’ergonomia del telefono, gli ingegneri di OnePlus si sono concentrati sulla curvatura complessiva per garantire che tutte le superfici si trovino su un piano simile e migliorare notevolmente la sensazione in mano eliminando quasi del tutto le asperità.

In Europa, OnePlus 11 5G sarà in vendita a partire dal 16 febbraio alle ore 10:00. Il dispositivo sarà venduto al prezzo di 849 euro nella variante da 8+128GB e 919 euro nella variante da 16+256GB. OnePlus 11 5G Eternal Green 8GB+128GB sarà venduto in esclusiva su Amazon al prezzo di 849 euro. Pre-orders: da oggi fino al 16 febbraio, tutti i clienti che preordineranno OnePlus 11 riceveranno un omaggio a scelta tra uno speaker Bang & Olufsen o un paio di OnePlus Buds Pro 2.

Progettate in collaborazione con partner di fama mondiale, le One Plus Buds Pro 2 portano la qualità audio a nuovi livelli con un suono degno di un cinema, funzioni intuitive e un design premium. Definendo un nuovo standard del settore, gli auricolari OnePlus Buds Pro 2 sono i primi a offrire stabilità e compatibilità dell’audio spaziale per gli utenti Android. La tecnologia audio spaziale simula l’esperienza del suono surround di un cinema, immergendo completamente gli utenti nell’intrattenimento. OnePlus Buds Pro 2 ha la particolarità di essere uno dei primi auricolari True Wireless Stereo a adottare la funzione audio spaziale di Google, sviluppata per Android 13. Con il framework Android 13, OnePlus Buds Pro 2 sblocca anche l’esperienza immersiva multidimensionale per la sorgente audio multicanale su YouTube e Disney+.

Le OnePlus Buds Pro 2 vantano anche un equalizzatore EQ messo a punto dal compositore Hans Zimmer, vincitore del premio Oscar, che consente agli utenti di regolare il bilanciamento dei componenti di frequenza in base al gusto e agli stili musicali tipici di Hans. Denominato “Soundscape”, l’equalizzatore personalizzato invita gli audiofili a godersi l’intero suono orchestrale di una sinfonia classica o i riverberi multistrato di un film d’azione. OnePlus ha inoltre avviato una partnership esclusiva con il produttore danese di altoparlanti Dynaudio per la creazione del MelodyBoost™ Dual Drivers. La tecnologia a doppio driver da 11 mm + 6 mm offre costantemente le basse frequenze per un basso dinamico più profondo, più pieno e più consistente, oltre a una voce incontaminata. Gli auricolari sono inoltre dotati di un’equalizzazione predefinita Dynaudio e di tre equalizzazioni personalizzate: Bold, Serenade e Bass, che consentono agli utenti di ascoltare ogni canzone con il suo suono originale e puro. Le OnePlus Buds Pro 2 sono dotate della funzione Smart Adaptive Noise Cancellation (ANC) certificata TUV, leader del settore, che elimina il rumore ambientale fino a 48dB. Per una maggiore flessibilità, le cuffie OnePlus Buds Pro 2 dispongono di una modalità di trasparenza che, una volta attiva, consente agli utenti di conversare in modo chiaro con le persone circostanti, anche con gli auricolari indossati. Progettate per un ascolto senza preoccupazioni, le OnePlus Buds Pro 2 offrono fino a 39 ore di riproduzione musicale con più ricariche aggiuntive nella custodia. Per mantenere un’esperienza di streaming veloce e fluida, gli auricolari di nuova generazione sono dotati di LHDC 4.0, Bluetooth 5.3 LE audio e doppia connessione. In Europa, OnePlus Buds Pro 2 sarà in vendita su OnePlus.com a partire dal 16 febbraio al prezzo di 179 euro.

Progettato per offrire un’esperienza veloce e fluida agli utenti di tablet, OnePlus Pad è il primo tablet dell’azienda. Per la prima volta in un tablet, la parte anteriore di OnePlus Pad utilizza un vetro curvo 2,5D e presenta un rapporto schermo-corpo dell’88% grazie a una cornice super sottile di 6,54 mm e a un telaio bombato. Lo schermo è avvolto in un corpo metallico unificato costruito in lega di alluminio, inciso con la tecnologia Star Orbit di OnePlus e dotato di una fotocamera posteriore centrata per offrire agli utenti una grande esperienza. OnePlus Pad sarà disponibile in Halo Green, una tonalità straordinaria progettata rappresentare la vivacità del brand. Grazie alle caratteristiche hardware e software ottimizzate, OnePlus Pad è un vero e proprio gigante del multitasking. OnePlus Pad è alimentato dal più recente chipset Dimensity 9000, il primo chip mobile a disporre di un core Cortex-X2 con clock fino a 3,05GHz, ed è dotato di un massimo di 12GB di RAM e RAM-Vita che consentono agli utenti di destreggiarsi tra le app con facilità. OnePlus Pad è dotato di una batteria da 9510 mAh progettata per offrire oltre 14,5 ore di visione di video e 1 mese di standby e viene fornito con una ricarica SUPERVOOC da 67 W per fornire una carica completa in 80 minuti. Inoltre, OnePlus Pad supporta la connessione ininterrotta agli smartphone OnePlus con l’ultima versione di OxygenOS e può anche connettersi automaticamente a Internet attraverso il telefono. OnePlus Pad è stato progettato per l’intrattenimento totale con uno schermo da 11,61 pollici dotato di supporto Dolby Vision, un rapporto 7:5 all’avanguardia nel settore e una frequenza di aggiornamento fino a 144Hz, la più alta in un tablet. L’esclusivo schermo consente di visualizzare più righe di un ebook simultaneamente, più righe di un foglio di calcolo contemporaneamente o, in combinazione con l’elevata frequenza di aggiornamento, un’esperienza di gioco migliore che mai. OnePlus Pad è anche una potenza audio, supporta Dolby Atmos e utilizza la tecnologia omni bearing sound field di OnePlus, che identifica in modo intelligente la direzione dello schermo e passa automaticamente dai canali audio destro e sinistro per un suono più coinvolgente. OnePlus Pad presenta in dotazione anche con OnePlus Stylo e OnePlus Magnetic Keyboard.

Creata in collaborazione con la comunità online di OnePlus e progettata sulla base dei loro riscontri, la OnePlus Featuring 81 Pro Keyboard è la prima tastiera meccanica del marchio ed è completamente personalizzabile. È la prima tastiera del settore a essere dotata di tasti Marble-mallow, che utilizzano un elastomero termoplastico brevettato per produrre un rimbalzo elastico a ogni pressione e offrire agli utenti comfort e funzionalità ottimali. OnePlus ha collaborato con Keychron, marchio leader nel settore delle tastiere, al fine di creare un layout e un collegamento della tastiera che si sincronizza con diversi sistemi operativi, tra cui MacOS, Windows e Linux. Il corpo in alluminio meticolosamente lavorato offre un’esperienza leggera ma perfettamente reattiva. La produzione ultraprecisa di alluminio CNC evoca una freschezza rinfrescante, mentre la struttura robusta è realizzata per durare nel tempo. Dal suo lancio nove anni fa, OnePlus si è costruita una reputazione come leader innovativo nel settore tecnologico. Nel 2023, OnePlus continuerà a evolvere e ad ampliare il proprio portafoglio con l’aggiunta di questi quattro prodotti premium. Anche se le esigenze degli utenti cambieranno, la promessa del marchio OnePlus di offrire esperienze veloci e fluide rimane salda. Ulteriori informazioni sulla tastiera OnePlus Featuring 81 Pro Keyboard, compresi disponibilità e prezzi, saranno disponibili nelle prossime settimane.

OnePlus Buds Pro 2: i primi auricolari True Wireless dotati della tecnologia audio spaziale

OnePlus presenta i nuovi auricolari wireless di punta: le OnePlus Buds Pro 2. Dotate di nuove ed esclusive funzionalità, le nuove OnePlus Buds Pro 2 saranno presentate a livello globale il 7 febbraio 2023 e stabiliranno un nuovo standard per la tecnologia audio spaziale.

Le OnePlus Buds Pro 2 saranno tra i primi auricolari TWS ad adottare la tecnologia audio spaziale di Google, sviluppata per Android 13, per offrire agli utenti un’esperienza immersiva a 360°. Grazie alla tecnologia audio spaziale, il suono proviene infatti da una posizione fissa, indipendente dal movimento, garantendo un’esperienza audio 3D. Collaborando con Google, OnePlus ha infatti ottimizzato la tecnologia audio spaziale delle Buds Pro 2 per simulare l’esperienza coinvolgente e multidimensionale che si può provare al cinema. Grazie all’algoritmo di rendering spaziale e al sensore IMU di OnePlus, le OnePlus Buds Pro 2 portano la tecnologia audio spaziale a un livello superiore, rendendola più stabile e compatibile con altre app. Inoltre, danno la possibilità ad altre applicazioni di utilizzare la stessa tecnologia, per un’esperienza d’uso sempre più immersiva.

Le cuffiette OnePlus Buds Pro 2 garantiscono una connessione veloce, fluida ed efficiente grazie alla funzione Fast Pair di Android, che consente di connettersi ai dispositivi Android nelle vicinanze con un solo tocco. La funzione Audio Switching, inoltre, permette di connettere le OnePlus Buds Pro 2 a due dispositivi Android simultaneamente e di spostare l’audio da un dispositivo all’altro senza dover cambiare ogni volta le impostazioni Bluetooth.

Inoltre, tenendo conto della compatibilità della maggior parte delle sorgenti audio presenti sul mercato, OnePlus ha sviluppato in proprio un algoritmo di stereo up-mixing, che offre un effetto multidimensionale del suono.

“Grazie ad Android 13, i partner potranno usare la tecnologia audio spaziale all’interno dei loro dispositivi”, ha dichiarato Erik Kay, VP of Engineering di Android. “Con l’integrazione di questo nuovo framework da parte di OnePlus, insieme al supporto per Fast Pair e Audio Switching, la serie Buds Pro 2 di OnePlus entra a far parte all’ecosistema Android di dispositivi connessi tra loro per offrire un’altissima esperienza d’uso”.

Le OnePlus Buds Pro 2 saranno presentate all’evento OnePlus Cloud 11 il 7 febbraio 2023. Per ulteriori informazioni, visitate il sito ufficiale.

OnePlus si prepara a lanciare una nuova generazione di flagship

Oggi il marchio tecnologico globale OnePlus annuncia il suo prossimo evento di lancio globale, ”Cloud 11”, che si terrà il 7 febbraio 2023 a Nuova Delhi, in India. In vero spirito natalizio, OnePlus ha deciso di rivelare in anteprima alcune delle caratteristiche più attese dei futuri device, come il ritorno di due funzionalità molto amate dai fan. Protagonisti dell’evento saranno due device attesissimi: OnePlus 11 5G e OnePlus Buds Pro 2!

OnePlus 11 5G è il nuovo flagship OnePlus, studiato per portare l’esperienza fast & smooth di OnePlus a livelli mai visti prima. Un dispositivo che conquisterà sicuramente i fan, dal momento che sarà dotato di due delle caratteristiche più apprezzate del marchio: il ritorno dell’iconico Alert Slider, che consente di passare facilmente dal silenzio alla vibrazione e alla suoneria, e la storica collaborazione con Hasselblad, che offre agli smartphone un comparto fotografico di altissima qualità. OnePlus presenterà anche OnePlus Buds Pro 2, che promettono di offrire un’esperienza audio senza eguali, con una chiarezza sonora davvero cristallina.

Con l’annuncio di OnePlus 11 5G e del OnePlus Buds Pro 2, il marchio rinnova l’impegno nel continuare a perfezionare i suoi prodotti, per offrire agli utenti un’esperienza d’uso sempre migliore.

“Siamo entusiasti di presentare questi nuovi prodotti, che porteranno sul mercato un’esperienza fast & smooth ancora superiore”, dichiara Pete Lau, fondatore di OnePlus, Senior Vice President e Chief of Product di OPPO e OnePlus. “Alla base di tutti i nostri prodotti, inclusi OnePlus 11 5G e OnePlus Buds Pro 2, c’è lo spirito di co-creazione della nostra Community: per questo motivo, ci impegniamo nell’offrire tecnologie sempre più avanzate che sappiano garantire ai nostri utenti un’esperienza di qualità.”

OnePlus festeggia i suoi 9 anni con il lancio della nuova piattaforma “OnePlus Featuring”

OnePlus nato nel 2013 festeggia il nono anno di attività lanciando “OnePlus Featuring”, un nuovo standard di riferimento per la co-creazione con gli utenti. Portando il concetto di collaborazione a un livello ancora più alto, OnePlus Featuring è la nuova piattaforma che riconferma il ruolo centrale degli utenti come uno dei capisaldi della filosofia di OnePlus. Grazie a OnePlus Featuring, l’azienda potrà lavorare insieme a persone che condividono la sua stessa visione. Il prodotto finale sarà venduto in tutto il mondo sulla stessa piattaforma “OnePlus Featuring”.

All’inizio di quest’anno, OnePlus ha più volte coinvolto gli utenti per decidere quale prodotto realizzare. Il risultato? OnePlus ha iniziato a lavorare su un prodotto completamente nuovo per l’azienda: una tastiera personalizzabile. Per far sì che la tastiera offra agli utenti un’esperienza di altissimo livello, OnePlus lavorerà a stretto contatto con Keychron, un’azienda specializzata nella creazione di tastiere, in una partnership senza precedenti.

Inoltre, OnePlus annuncia oggi risultati record in tutto il mondo. Proseguendo nella sua espansione nel mercato globale, nei primi tre trimestri del 2022 OnePlus ha registrato una crescita del 43,8% e del 104,6% rispettivamente in Asia Pacifico e in India. Non è finita qui, nel terzo trimestre del 2022, OnePlus si è posizionato al primo posto nel mercato indiano nel segmento degli smartphone premium a prezzi accessibili 5G e non.

“Il 2022 è stato un anno importante per OnePlus. Abbiamo raggiunto grandi risultati, anche e soprattutto grazie al supporto dei nostri utenti in tutto il mondo”, ha dichiarato Kinder Liu, Presidente di OnePlus. “Il motto ‘Never Settle’ guida ogni nostra scelta e per questo motivo facciamo il possibile per fornire ai clienti prodotti ed esperienze sempre di altissimo livello. I feedback, le domande e le idee dei nostri utenti ci motivano a trovare soluzioni sempre nuove e a metterci in gioco.”

Da sempre la community è il vero cuore pulsante di OnePlus. Non sorprende quindi che il brand vanti una delle community più attive del settore, con oltre 30 milioni di utenti nel mondo iscritti al Red Cable Club. Per coinvolgere sempre di più i suoi utenti e valorizzarne la creatività, nel maggio 2021 OnePlus ha lanciato il programma di Co-Creation Power of Community, che consente agli utenti di condividere le proprie idee durante l’intero processo creativo, dall’idea alla realizzazione. Dalla sua nascita, il programma Power of Community ha dato vita a diversi prodotti, tutti di altissima qualità, grazie al contributo della sua affiatata community.

Per scoprirne di più sulle attività di OnePlus per il nono anniversario, visitate il sito OnePlus.com.